dermorisolv fomblin plus melaleuca emulsione 75 ml

Brand: KALIS Srl

Disponibilità: scarsa disponibilità

Codice Prodotto: 939982272

€12,50 Prezzo per te 10,63
In riassortimento

FOMBLIN plus
MELALEUCA
emulsione

Emulsione dermocosmetica indicata:
- prima della pratica sportiva, piscina, spiaggia;
- protezione dei piedi, unghie e degli spazi interdigitali;
- protezione della zona perilabiale;
- per proteggere la pelle e per prevenire aggressioni esterne.
Emulsione a base di oli vegetali, contenente alte concentrazioni di Fomblin HC ed un estratto di olio di Melaluca alternifolia (Tea tree oil) concentrato in terpinen-4-olo, noto per le sue proprietà preventive e protettive. Questo particolare estratto ha dimostrato maggiore efficacia e minore allergenicità rispetto all’olio essenziale tal quale.
La formula è stata espressamente studiata per la protezione di piedi, mani, labbra e corpo in ambiente a rischio di contagio (piscine, palestre, spiaggia, pratica sportiva) o in tutti i casi in cui si voglia sfruttare l’azione filmogena e barriera del Fomblin HC e quella protettiva della Melaleuca.
       Fomblin HC
La particolare struttura di questa sostanza (è una polimero ad alto peso molecolare, completamente circondata da atomi di fluoro), rende il Fomblin HC completamente inerte dal punto di vista chimico e biologico. L’inerzia biologica fa sì che questa molecola sia completamente priva di tossicità. Essendo è insolubile in acqua (e solventi acquosi) e negli oli (e solventi oleosi), forma nelle emulsioni una fase a se stante (emulsioni a 3 fasi), più stabili ed omogenee rispetto alle emulsioni tradizionali. Gli studi sulle caratteristiche dermatologiche dei perfluoropolieteri hanno dimostrato che durante l’applicazione si ottiene sulla superficie cutanea la formazione di un film protettivo, con vantaggi per l’idratazione e l’elasticità della pelle. Si ha inoltre un aumento dell’efficacia di eventuali principi attivi presenti nel preparato. Va fatto notare che il film protettivo non interferisce minimamente sulla normale attività fisiologica della pelle, grazie alla capacità dei perfluoropolieteri di essere perfettamente permeabili all’anidride carbonica e all’ossigeno per cui non si verifica occlusione dei pori ed ostacolo alla traspirazione. Di contro, il film non viene attraversato dagli agenti aggressivi provenienti dall’ambiente esterno.
       Pantenolo
Precursore dell'acido pantotenico, privo di tossicità specialmente se applicato sulla pelle. Il pantenolo ha un eccellente capacità di penetrazione attraverso la pelle, raggiungendo gli strati più profondi della cute dove può esercitare i suoi effetti benefici. Le sue buone proprietà umettanti sono interessanti nei casi in cui è necessario ripristinare e mantenere la naturale idratazione della pelle. Alcuni studi hanno dimostrato la polifunzionalità del pantenolo in campo cosmetico. Il pantenolo presenta effetti disarossanti, condizionanti, idratanti e protettivi sulla pelle. Si impiega per le proprietà filmogene, idratanti, protettive e cicatrizzanti. Tra gli studi su questa sostanza: accelerazione della riparazione di ferite superficiali; effetto anti-irritante, effetto protettivo sulle unghie, effetto filmogeno e protettivo sui capelli e sulle unghie.
       Tocoferolo acetato (vitamina E acetato)
L'impiego della vitamina E presenterebbe due vantaggi cosmetici: maggiore protezione del prodotto cosmetico (effetto antiossidante sul retinolo, sugli acidi grassi e blocco della formazione delle nitrosamine nei cosmetici): tocoferolo libero ed effetti dermatologici: tocoferolo acetato. Per quanto riguarda gli effetti dermatologici molti studi riguardano: inibizione della formazione di lipoperossidi sul cuoio capelluto e sulla pelle, diminuzione della formazione dei radicali liberi; effetto antieritematogeno in preparati solari valutato in seguito ad irradiazione UV su cute umana o in seguito alla misurazione della ODC ornitindecarbossilasi dopo irradiazione; effetto antiinfiammatorio verificato in seguito all'applicazione di nicotinato di metile sulla cute; effetto idratante attraverso misurazioni di TEWL e di conduttività della pelle. Studi con tocoferil acetato C14 marcato hanno dimostrato che la vitamina E viene assorbita in buona misura dalla pelle sana e sembra che possa arrivare al derma. I meccanismi di assorbimento comprendono due vie: attraverso lo strato corneo e la linea di separazione derma-epidermide e attraverso i canali dei follicoli piliferi. La prima via sembra essere molto più lenta rispetto alla seconda.
       Olio vegetale (olus oil)
Miscela di oli vegetali di varia natura selezionati in modo tale da essere molto stabili all'ossidazione, pur contenendo acidi grassi insaturi. Grazie alla bilanciata presenza di acidi grassi saturi, monoinsaturi e polinsaturi, questo trigliceride ha effetti emollienti, nutrienti e protettivi per la pelle.
       Tea tree (90% terpinen 4-olo)
Numerosissimi gli impieghi per cui è stato suggerito quest'olio, per le proprietà antisettiche, antifungine, anestetiche locali, cicatrizzanti.
Applicare più volte al giorno sulla pelle pulita e massaggiare sulle zone interessate fino ad assorbimento. In caso di applicazione come prodotto barriera, applicare un’abbondante quantità prima dell’esposizione all’agente irritante e ripetere l’applicazione durante le soste dal lavoro.
Applicare più volte al giorno quando necessario e sempre prima di entrare in ambienti a rischio di contagio.

Avvertenze
Per la presenza di oli essenziali, tenere fuori della portata dei bambini, evitare di applicare il prodotto vicino agli occhi.

Componenti
Aqua; olus oil; C12-20 acid PEG-8 ester; glycerin; ethylhexyl palmitate; melaleuca alternifolia oil; polyperfluoromethylisopropyl ether; tocopheryl acetate; glyceryl stearate; cetearyl alcohol; panthenol; polyperfluororethoxymethoxy difluoroethyl PEG phosphate; dimethicone; lecithin; tocopherol; ascorbyl palmitate; citric acid; sodium phytate; benzyl alcohol; sodium dehydroacetate.

Formato
Tubo da 75 ml

Cod. CKA19/0075

Bibliografia
  -   Brunetta, F., Bader, S., Pantini, G., "Perfluoropolyethers: a new class of products for cosmetic applications", reprints del 14° Congreso de la Federacion Internaciona al de Sociedades de Quimicos Cosmeticos (IFSCC), Barcellona, Spagna, Settembre, 1986.
  -   Pantini G., Bencini P.L., "Striving for t the perfect barrier cream", Drug Cosmet. Ind., 29-32, January 1989
  -   "Acute dermal toxicity study in rats", RBM (Italy), N° 890778, October 30, 1989.
  -   "Primary dermal irritation study in rabbits", RBM (Italy), N° 890759, October 30, 1989.
  -   "Two week repeated dose dermal irritation study in rabbits", RBM (Italy), N° 89B778, April 24, 1 1990.
  -   "Acute dermal irritation study in rabbits (occlusive patch)", RBM (Italy), N° 930450, July 26, 199 93.
  -   "Acute eye irritation study in rabbits", RBM (italy), N° 890760, October 30, 1989.
  -   "Oral mucosa irritation test in rats", RBM (italy) N° 930905, April 5, 1994.
  -   "Delayed contact hypersensitivity study in guinea-pigs", LSR (England), N° 87/MFL003/929, Marchh 25, 1988.
  -   "Contact photosensitivity study in guinea-pigs", LSR (England) N° 88/MFL004/0695, May 5, 1989.
  -   "Human repeat insult patch test", IRI (Scotland), IRI Project N° 231341/2, Report N° 2713, October 19983.
  -   "Test of irritation and sensitizatio on effects on human skin" Japan Hair Research Institute, N° 50 011-7, December 15, 1988.
  -   "Comedogenicity study in rabbit ear", RBM (Italy), N° 890761, May 4, 1990.
  -   Pantini G., Forestieri R., Brunetta F., Bencini P.L., "Treatment of irritant contact dermatitis in workmen with perfluoropolymethylisopropyl ether", Int. J. Cosmetic Sci., 273-279, December 1990.
  -   Crosti C., Bencini P.L., Brunetta F., Pantiini G., "Perfluoropolyethers (fomblin HC) for treatment of chronic irritant dermatitis of the hands: a controlled study", sofw Journal, 16, 1020-1023, 1992.
  -   Bencini P.L., Lodi A., Chiarelli G., Crosti C., Pantini G., "Creams for treatment of chronic irritant de ermatitis", Drug Cosmet. Ind., 2832, February 1990
  -   Pasquariello G., Bencini P.L., Pantini G., "The protective effect of a perfluoropolyether against skin irritation caused by aqueous vapours containing hydr rogen sulphide", Hospital Management, 14-17, February 1992.
  -   Morganti P., Randazzo S.D., "Evaluatio on of a new skin providing water and solvent protection", J.Appl.Cosmetol., 23-30, January 1989
  -   Pantini G., Ingoglia R., Brunetta F. "Perfluoropolyethers: a class of perfluorinated liquid polymers for the prevention and treatment of irritant contact derrmatitis", ICPD International Conference on the Prevention of Conntact Dermatitis, Zurich, October 4-7, 1995.
  -   Bennet S., Brooks G., Ingoglia R., Pantini G., "The use of perfluoropolyethers in the treatment and prevention of irritant contact dermatitis", SCC Meeting, New York, December 7-8, 1995.
  -   Pantini G., Brunetta F., Dederen J.C., Bognolo G., "A novel emulsification technique of perfluorop polyethers", Seifen-Ole-FetteWachse-116. Jg. - N. 14/1990
  -   Pantini G., Brunetta F., Guidolin V., "Perfluoropolyethers status and new developments", Cosmetics & Toiletries 106, (10), 71, October 1991.
  -   Bader S., Brunetta F., Pantini G., Visca M M., "Emulsioni a tre fasi perfluoropolietere-olio-acqua", Cosmetics & Toiletries Ed. It. N. 5/86
  -   Brunetta F., Bader S., Pantini G., "Preparazioni di emulsioni cosmetiche a tre fasi contenenti perrfluoropolieteri", Cosmetics & Toiletries Ed. It. N. 2/86
  -   Brunetta F., Guidolin V., Pantini G., "Emulsioni anidre di perfluoropolieteri", Cosmetics & Toiletries s Ed. It. N. 2/92
  -   Brunetta et al. -Il perfluoropolietere fosfato 1999, Cosm. Technol. 2 (5) 17-21
  -   Brunetta et al.-Multifunzionalità del perfluoropolietere fosfato 2000 Cosm, Technol , 3 (4) 29-36
  -   Brunetta et al.-Protective and sunscree en emulsion containing a perfluoropolyether amide 2001 SOFW Jouurnal 127-130 (5)
  -   Brunetta et al.-PFPE phosphate A Multifunctional material 2001 Cosm & Toil Ed Am 116 (8) 81-92
  -   Brunetta et al.-Perfluoropolietere ammide nuovo ingrediente cosmetico da una catena perfluoropolietereea e una idrocarburica 2001m Cosm. Tech. 4 (3) 27-32
  -   Brunetta A, Brunetta F. Pantini G. et al. "Nuovi perfluoropolieteri funzionali nei prodotti solari" (2002) Cosm technol 2002, 5 [6] 17-22
  -   Brunetta A. Brunetta F. Pantini G. et al. "Sunscreens and self tanners conteining a perfluoropolyether phosphate" (2002) SOFW-Journal, 128 Jahrgang 9-2002
  -   Brunetta A. Brunetta F., Pantini G. et al. "Perfluoropolietere fosfato sicurezza e funzionalità di formulazioni acide" (2004) Cosm Technol 2004, 7 [6] 17-22
  -   Brunetta A., Brunetta F., Pantini G. et al. "Sunless tanning products containing dihydroxyacetone in combinnation with a perfluoropolyether phosphate" (2007) International journall of cosmetics science 2007, 29, 201-209
  -   Brunetta A., Pantini G. et al. "Perfluoropolyether phosphate: skin exfoliation after a topical pre-treatment, TEWL, and skin elasticity, by in vivo non invasive methods" (2007) International journal of cosmetics science 2007, 29, 391-398
  -   Weiser H. et al, Panthenol, Wound healing properties, rapporto Roche, ottobre 1988
  -   Panthenol, effects on fingernail properties, Rapporto Roche Febbraio 1989
  -   Panthenol, nail flexibility studies, Rapporto Roche, Marzo 1989
  -   Panthenol, Hair deposition, penetration and moisture retention, Rapporto Roche, giugno 1986
  -   Panthenol in hair care products, Rapporto Roche Luglio 1986
  -   Ebner F et al: Topical use of dexpanthenol in skin disorders. Am J Clin Dermatol. 2002 Vol 3: (6) 427-433
  -   Pugliese PT at al: Efficacy of dexpanthenol in wound healing. Double blind assessment of excised wound tissue by ultrasound and histological examination: Nouvel Dermatol : 1995 ; 14 130-8
  -   Gehring W: effect of topically applied dexpanthenol on epidermal barrier function and stratum corneum hydration: Arzneim Forsch / Drug Res: 2000: Vol 50 (7) 659-663
  -   Presto S et al: Stimulation of epidermal regeneration by 5% dexpanthenol. Z. Hautkr: 2001: vol 2 86-90
  -   Biro K et al: Efficacy of dexpanthenol in skin protection against irritation: Contact dermatitis: 2003; 49, 80-84
  -   Vinter H., Larsen K: Oxidation resistant vegetable substitutes for paraffin and paraffin oils, Cosmetic and Toiletries Manufacture Worldwide 4047, 1995
  -   Vinter H., Larsen K: Oxidative resistance and its significance in the cosmetic Industry. SOFW Journal, 119, 9 pag. 530-533, 1993
  -   Cornwell, C.P, Leach D.N., Wyllie SG, (1995) Incorporation of Oxygen - 18 into Terpinen-4-ol from the H2 18 O Steam Distillates of Melaleuca alternifolia (Tea Tree), Journal of Essential Oils Research Vol 7, 6 13-620
  -   Penfold A.R and Grant R, (1925) The Germicidal Values of some Australian Essential Oils and their Pure Components, J. Proc. Roy. Soc. NSW, 59: 346 -350
  -   Raman A, Weir U, Bloomfield S.F, (1995) Antimicrobial Effects of Tea Tree Oil and its Major Components on Staphylococcus aureus, Staph epidermis and Propionibacterium acnes, Letters in Applied Microbiology, 21:242 - 245
  -   Carson C.F, Riley T.V, (1995) Antimicrobial Activity of the Major Components of the Essential Oil of Melaleuca alternifolia, Journal of Applied Bacteriology, 78:264-269
  -   Hamer, K. A, Carson C. F, Riley T.V, (1997) In vitro susceptibility of Malessezia furfur to the Essential Oil of Melaleuca alternifolia, Journal of Medical and Veterinary Mycology, Volume 35, 375-377
  -   Nicholson D, (2001) Novel Research Driven Applications for Tea Tree Oil - Part 1., Cosmetics, Aerosol and Toiletries in Australia Vol 14, 3 : 21
  -   Hart, P.H, Brand. C, Carson, C.F, Riley, T.V, Prager, R.H, Finlay-Jones, J.J, (2000) Terpinen-4-ol, the Main Component of the Essential Oil of Melaleuca alternifolia (Tea Tree Oil), Suppresses Inflammatory Mediator Production by Activated Human Monocytes, Inflammatory Research, vol 49, 619-626
  -   Pippin M.A., Pabst, M.J, Haney, L. Dabbous, M.K.H, (1994) Superoxide Release by Neutrophils is Inhibited by Tea Tree Oil, J. Dent. Res. 73 259
  -   Pongprayoon U, Soontornsaratune P, Jarikasam, S, Sematong, T, Wasuwat, S, Claeson, P, (1997) Topical Anti-inflammatory Activity of the Major Lipophilic Constituents of the Rhizome of Zingiber cassumunar. Part 1 The essential oil, Phytomedicine 3(4) 319-332
  -   Leach D, N, Aspects of Australian Tea Tree Oil, Oral Paper to Pacific Oils 2000 Conference, pg 135.
  -   Belaiche P. (1985) L'huile esentielle de Melaleuca alternifolia dans le infections cutanees. Phitoterapy vol 15 pp 15-16
  -   Walker M (1972) Clinical investigation of australian Melaleuca alternifolia oil for a variety of foots problems. Current Podiatry
  -   Martindale, The extra Pharmacopeia, 30th Edition Pharmaceutical press p. 1385
  -   Feinblatt H.M. January 1960 Cajeput tipe oil for the treatment of furuncolosis, Journal of the medical Association USA vol. 52 p. 32-34
  -   Pena E.F. (1962) Melaleuca alternifolia oil, its use in Thricomonal vaginitis and other vaginal infection. Obstetrics and Ginaecology, vol. 19 793-795


NOTA BENE: le informazioni presenti nelle schede prodotto che potrete consultare in questo sito non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono, né possono sostituire le prescrizioni mediche. Le immagini, se presenti, sono fornite al solo scopo illustrativo e non costituiscono elemento identificativo.
To Top -->