CRAMPI MUSCOLARI

Definizione

I crampi muscolari interessano in maniera dolorosa i muscoli del corpo umano, i quali, temporaneamente, si bloccano e si induriscono a causa di contrazioni involontarie dovute a posizioni errate o ad eccessiva fatica. I muscoli delle gambe sono quelli maggiormente interessati, ma è possibile soffrire di crampi anche a braccia o addome e possono manifestarsi anche durante la notte.

Le cause dei crampi muscolari

Il problema affligge soprattutto chi pratica sport, durante o in seguito ad eccessiva fatica, ma può cogliere chiunque. Infatti al di là di alcuni probabili disturbi neurologici, un crampo può derivare da una scarsa idratazione che porta a carenza di sali minerali, calcio e magnesio. Uno sforzo eccessivo può condurre con buona probabilità a patire dolore dovuto a crampi, soprattutto nelle persone mediamente anziane, anche se il fenomeno interessa indistintamente maschi e femmine di qualunque età, con una particolare frequenza per le donne in gravidanza. Anche una postura errata o eccessivamente statica (come ad esempio in auto o in ufficio) può portare alla manifestazione dei crampi, come ad esempio capita durante le ore di riposo notturno, in seguito ad un afflusso sanguigno che viene meno proprio a causa della posizione involontariamente assunta.

Descrizione dei Sintomi

Una dolorosa fitta improvvisa è il primo sintomo che il corpo avverte in caso di crampi muscolari: il muscolo "perde il controllo" e involontariamente di contrae eccessivamente, causando dolore e impedendo per qualche minuto il prosieguo dell'attività, precludendo anche la semplice camminata. I muscoli maggiormente colpiti sono quelli degli arti inferiori, come il gastrocnemio (il polpaccio), il bicipite femorale (retro coscia) o il quadricipite (coscia anteriore).

Possibili rimedi

I rimedi principali sono quelli che vanno ad agire alla fonte del dolore, ossia alla causa. Una corretta idratazione, soprattutto nei periodi caldi o comunque quando si pratica un'intensa attività sportiva, è alla base, così come un'alimentazione ricca di potassio, magnesio e sali minerali. Al momento del dolore è necessario fermarsi, "tirare" il muscolo dolorante e successivamente scioglierlo con movimenti morbidi e ripetuti. Eventuali massaggi possono favorire il recupero dell'attività muscolare.

Quale prodotto/i consigliamo

Innanzitutto è sempre meglio prevenire e una giusta alimentazione rappresenta una base fondamentale. Inoltre è possibile assumere degli integratori consigliabili anche da un buon farmacista. La parte colpita da crampi va sottoposta a massaggi in grado di rilassare il muscolo e vi sono prodotti naturali che ne agevolano il trattamento. Un olio o una pomata a base di arnica è utile per la sua azione anti infiammatoria, ma è possibile anche massaggiare ripetutamente con oli essenziali. Se il dolore non dovesse alleviarsi nel giro di un giorno o due, è necessario rivolgersi al medico per eventuali accertamenti in quanto potrebbe esserci uno strappo muscolare oppure uno stiramento, che richiedono altre cure e altri tipi di trattamenti. Peggio, potrebbero celarsi problemi di carattere diabetico, sanguigno o neurologico.

COMPRESSE TAVOLETTE


€ 25,30 Prezzo per te 21,51

Produttore: PANAHOMEOS LABORATOIRES Srl



POLIVALENTI


€ 16,00 Prezzo per te 13,60

Produttore: TFARMA Srl



CORPO (ALTRI TRATTAMENTI PER)


€ 13,80 Prezzo per te 13,39

Produttore: VALETUDO-BIOGENA Srl



Quali buone abitudini seguire e quali evitare?

Fare stretching prima di un'attività fisica favorisce l'elasticità muscolare e aiuta a prevenire i crampi, così come una corretta idratazione e un corretto riposo. Inoltre è bene cambiare spesso posizione, soprattutto quando si è seduti da lungo tempo.



Acquista su Farmaspeed

Lo shopping su farmaspeed è facile, sicuro e veloce: naviga tra le categorie ed aggiungi nel carrello i prodotti che intendi acquistare; per il pagamento accettiamo tutte le Carte di Credito, il bonifico e la spedizione in contrassegno.