BLEFARITE

Definizione

La blefarite è un'infiammazione che interessa i lati delle palpebre che si gonfiano e si arrossano. Questa, a differenza della congiuntivite, non è una malattia contagiosa, anche se tende a presentarsi ad entrambi gli occhi ed è un disturbo cronico. La blefarite può essere anteriore, quando interessa il bordo esterno della palpebra, posteriore, quando interessa il bordo interno della palpebra, o mista, quando colpisce sia l'esterno che l'interno della palpebra. Questo è un disturbo cronico per cui tutti i rimedi servono per eliminare l'infiammazione temporaneamente, ogni volta che si presentano i suoi sintomi. è importante rimediare subito a questo disturbo per evitare complicanze come la comparsa dell'orzaiolo o di congiuntiviti ricorrenti, fino alla perdita delle ciglia.

Descrizione dei sintomi

La blefarite provoca prurito agli occhi, palpebre collose, ciglia con presenza di pus, sensazione di bruciore, fastidio all'esposizione della luce, palpebre gonfie, lacrimazione e, nei casi più gravi, perdita delle ciglia, disturbi che variano a seconda del tipo di blefarite che ha colpito la palpebra. In caso di blefarite stafilococcica le palpebre si presentano appiccicose, presentando difficoltà ad aprire gli occhi al risveglio, e le ciglia sono attaccate tra di loro a causa del pus. La blefarite seborroica si presenta con un arrossamento delle palpebre e squame alla base delle ciglia. Casi più gravi sono la blefarite ulcerativa che si presenta con croste dure intorno alle ciglia, che alla loro rimozione lasciano ulcere sanguinanti, lacrimazione e, in alcuni casi, infiammazione della cornea; e la blefarite meibomiana , che si presenta con un'ostruzione delle ghiandole, palpebre arrossate e gonfie, e scarsa lacrimazione.

A causare la blefarite possono esserci diverse cause, tra cui una reazione allergica ad un cosmetico utilizzato; un affaticamento dell'occhio, causato spesso da un eccesso di ore trascorse ininterrottamente davanti al monitor di un pc o ad un televisore; fattori ambientali, come l'esposizione diretta ai raggi ultravioletti solari; infezioni batteriche; presenza di malattie come il diabete o la dermatite seborroica, ed un eccessivo uso delle lenti a contatto.

Possibili rimedi

Per rimediare alla blefarite è una buona regola effettuare un'accurata pulizia degli occhi ogni giorno ed evitare di strofinare gli occhi quando si è in presenza dell'infiammazione.

Quale prodotto/i consigliamo

Spesso una buona igiene ed idratazione dell'occhio è sufficiente per combattere la blefarite, anche se in casi più gravi occorre integrare la pulizia con un trattamento antibiotico specifico. Consigliamo pomate come il lacrigel, utile per lubrificare l'occhio, e pomate oftalmiche, utili per contrastare lo stato irritativo dell'occhio.

DETERGENTE PERIOCULARE


€ 17,12 Prezzo per te 16,61

Produttore: SIFI SpA *



PRODOTTI PER OFTALMOLOGIA


€ 12,50 Prezzo per te 12,13

Produttore: DOMPE PRIMARY Srl



PELLE DEL VISO (ALTRI TRATTAMENTI PER)


€ 20,50 Prezzo per te 19,89

Produttore: MIDAPHARM ITALIA Srl



Quando è necessario rivolgersi al medico

Se i sintomi non regrediscono con una buona igiene dell'occhio è opportuno rivolgersi ad un oculista per escludere altri disturbi, come la sindrome dell'occhio secco. In questo caso l'oculista classificherà il tipo di blefarite che ha colpito la palpebra.

Quali buone abitudini seguire e quali evitare

Pulire le palpebre facendo un impacco caldo con acqua ed utilizzare un trattamento locale idoneo per favorire il distacco delle crosticine, massaggiare con una garza od un asciugamano umido per eliminare le crosticine ammorbidite in precedenza ed ogni ulteriore residuo, risciacquare con acqua tiepida ed asciugare.



Acquista su Farmaspeed

Lo shopping su farmaspeed è facile, sicuro e veloce: naviga tra le categorie ed aggiungi nel carrello i prodotti che intendi acquistare; per il pagamento accettiamo tutte le Carte di Credito, il bonifico e la spedizione in contrassegno.