RAGADI AL SENO

Definizione

Le ragadi al seno sono dei piccoli tagli che si creano a livello del capezzolo e/o dell'areola circostante. Si tratta di un'affezione piuttosto dolorosa che interessa generalmente le donne durante le prime settimane di allattamento, specialmente se si tratta del primo figlio. Normalmente questa condizione non preoccupa il medico, ma quando il dolore è di entità tale da indurre la donna ad evitare l'attaccamento al seno si possono verificare delle carenze nutrizionali a carico del neonato. Talvolta inoltre, le ragadi al seno possono rappresentare un vero e proprio problema per la salute della donna e del bambino. Questi taglietti infatti, costituiscono una via di ingresso per i batteri all'interno della ghiandola mammaria, con conseguente infezione della stessa, che prende il nome di mastite.

Descrizione dei Sintomi

Le ragadi al seno si manifestano con il sintomo dolore, che può essere così importante da scoraggiare l'allattamento.

Possibili rimedi

La presenza di ragadi non è un'indicazione alla sospensione dell'allattamento al seno, in quanto spesso tendono a regredire spontaneamente. Essenziale è l'igiene: per detergere l'area non bisogna ricorrere a detergenti aggressivi, ma preferire l'utilizzo di una garza sterile imbibita di acqua bollente, da utilizzare con un movimento centro-periferia (capezzolo-areola). Dopo il pasto del neonato è poi opportuno asciugare l'area tamponando delicatamente. Un piccolo trucco consiste nello spargere una goccia di latte intorno al capezzolo, al fine di ammorbidire l'area e di favorire la cicatrizzazione delle lesioni già presenti.

Quale prodotto/i consigliamo

Considerata la delicatezza dell'area, che entra in contatto diretto con la bocca del neonato, si sconsiglia l'utilizzo di creme aggressive, che potrebbero anche conferire un sapore sgradevole al latte. L'olio di iperico frizionato con un dischetto assorbente può rappresentare una valida alternativa, rappresentando uno dei rimedi cardine.

SENO (TRATTAMENTI E PRODOTTI PER)


€ 12,95 Prezzo per te 12,56

Produttore: I.C.I.M. INTERNATIONAL (BIONIKE)



DERMOVITAMINA RAGADI SENO POMATA 30ML


€ 12,50 Prezzo per te 12,13

Produttore: PASQUALI Srl



Quando è necessario rivolgersi al medico

La donna dovrebbe allarmarsi in presenza di sintomi e segni di accompagnamento quali rossore, gonfiore o sanguinamenti, i quali potrebbero essere indicativi di una mastite sovrapposta.

Quali buone abitudini seguire e quali evitare?

La prevenzione delle ragadi al seno dovrebbe essere avviata già nel corso della gravidanza mediante esercizi di rotazione e di stiramento del capezzolo (da eseguire sempre con molta delicatezza). Dopo il parto invece, è importante verificare il corretto attaccamento del neonato al seno. In particolare il bimbo dovrebbe essere avvolto dall'abbraccio della madre, di fianco, con la pancia rivolta verso la madre stessa e con il naso (che deve essere pervio) all'altezza del capezzolo. A questo punto è fondamentale che il bambino accolga bene l'areola con la bocca, rendendone visibile solo una piccola porzione al di sopra del suo labbro superiore. Durante la suzione del latte materno ci si aspetta di vedere il tipico rigonfiamento delle labbra, mentre naso e mento non dovrebbero perdere il contatto con la mammella. Molto utile è anche variare la posizione nelle diverse poppate, che potranno avere una durata massima di 25-30 minuti ciascuno (assecondare le tempistiche del neonato e qualora la poppata si protraesse troppo a lungo, accompagnarlo nel distacco in modo tale da evitare un eccessivo traumatismo).



Acquista su Farmaspeed

Lo shopping su farmaspeed è facile, sicuro e veloce: naviga tra le categorie ed aggiungi nel carrello i prodotti che intendi acquistare; per il pagamento accettiamo tutte le Carte di Credito, il bonifico e la spedizione in contrassegno.