RUGHE E CREME ANTIRUGHE

Definizione

Le rughe sono una fisiologica e naturale conseguenza della degenerazione della pelle, dovuta al processo di invecchiamento. Esistono persone che, geneticamente, ne sviluppano meno ed altre che invece presentano una predisposizione maggiore. Le rughe si formano per due motivi fondamentali: il primo è la riduzione della capacità dell'organismo di produrre elastina e collagene e il secondo è la ripetizione costante, nel tempo, delle espressioni di mimica facciale, che accentua le linee di espressione, presenti in tutti fin dall'età giovanile. Curare la pelle ed evitare fattori di rischio fin da giovani è un buon coadiuvante a limitare i danni del tempo.

Descrizione dei Sintomi

Le rughe non sono una patologia ma un processo fisiologico. Le prime avvisaglie che possono indurre a porre un po' più di attenzione e cura alla propria pelle sono date dal fatto che le normali linee di espressione si accentuano e che compaiono inestetismi e piccole rughe mai avute prima, soprattutto intorno agli occhi ed alla bocca.

Possibili rimedi

Evitare la comparsa delle rughe o cancellarle, una volta comparse, è impossibile. E' però utilissimo curare scrupolosamente la pelle per riuscire a minimizzare le rughe esistenti e protrarre la giovinezza del viso più a lungo possibile. E' importante integrare nella propria dieta quotidiana cibi ad alto potere antiossidante, come frutta e verdura, in grandi quantità. E' fondamentale utilizzare giornalmente prodotti cosmetici antiage di qualità, possibilmente una crema specifica per il giorno con fattore protettivo contro i raggi solari, una più nutriente per la notte ed una specifica per le zone delicate come contorno occhi e labbra.

Dopo i 35 anni la pelle perde elasticità.

I trattamenti specifici.

L'inesorabile mano del tempo lascia dei segni sul volto, che possono essere contrastati con le creme antirughe per la pelle del viso. Le donne hanno a disposizione questi strumenti molto validi per rallentare l'invecchiamento cutaneo, ma è consigliabile iniziare il trattamento fin da giovani. Naturalmente, il discorso vale anche per i maschietti poiché anche sul loro viso si verificano fenomeni di pelle meno soda e compatta. Verso i 35 anni di età è inevitabile svegliarsi e trovare qualche piccola rughetta d'espressione che fa capolino ai lati degli occhi o della bocca. Le cosiddette 'zampe di gallina' sono un processo del tutto naturale per l'organismo umano ma sono anche il fenomeno più odiato dalle donne sulle quali prevale quell'innato senso di vanità, che le porta a diventare nemiche di questi primi fenomeni di trasformazione.

Dai 25 anni in poi comincia il processo di invecchiamento.

Come distendere la pelle.

Anche se non è facile da accettare, bisogna entrare nell'ottica che benché si sia appena terminato di combattere l'acne giovanile, bisogna continuare a lottare per distendere la pelle cadente e secca. Le creme antirughe rassodanti per la pelle del viso sono degli ottimi alleati per ottenere dei risultati positivi. è chiaro, che lo stile di vita e una dieta equilibrata influiscono sulla prevenzione e i prodotti specifici per la cura costante della pelle si rivelano una buona barriera contro la pelle cadente e poco elastica. I trattamenti dovranno essere costanti ed è necessario detergere il viso per due volte al giorno, preferibilmente di mattina e di sera.

I cosmetici hanno un ruolo basilare per la pelle.

Il viso va nutrito e rassodato.

La ricerca cosmetica ha focalizzato la sua attenzione sul nutrimento della pelle, ma sopratutto sul rallentamento del processo di invecchiamento. I numerosi studi nel settore della cosmesi hanno permesso di creare creme adatte ad ogni età che possano sopperire alle normali carenze fisiologiche che si verificano negli anni. Il modo migliore per cominciare è l'uso della crema nutriente già dai 25 anni di età che ha uno scopo prettamente preventivo e regala all'epidermide una corretta quantità d'acqua che l'idrata sufficientemente. Dai 35 anni in poi è preferibile adoperare creme rassodanti per la pelle del viso che stimolino la produzione di collagene ed elastina e la qualità dei prodotti è essenziale per un risultato perfetto.

Gli antirughe specifici per ogni età

Gli antirughe non sono tutti uguali ma si diversificano per soddisfare esigenze sempre differenti a cui va incontro la pelle nel corso degli anni. Questo significa che la crema idratante utilizzata a 20 anni e l'antietà dei 30 non risolvono più i problemi di un'epidermide di 40 o 50 anni, proprio perché cambiano le necessità. Ecco dunque una breve guida per scegliere l'antirughe giusto ad ogni età.

Dai 15 ai 30 anni: idratare e proteggere

In questa fascia d'età non si ha ancora bisogno di un antirughe perché la pelle è ricca di acqua al suo interno. Proprio questa riserva d'acqua, però, va mantenuta e preservata per prepararsi ad affrontare al meglio gli anni futuri. La parola d'ordine, perciò, a partire dall'adolescenza è idratare. Andranno bene, in questo caso, creme o gel dalla texture leggera che contengono principi attivi atti a mantenere le riserve idriche nelle cellule (aloe, derivati antiossidanti dai frutti rossi, loto blu, olio di mandorle etc.). Attenzione a non utilizzare la crema "della mamma": la pelle giovane non è ancora pronta a ricevere trattamenti forti e potrebbe reagire con delle allergie o arrossamenti. Verso i 30 si potrà cominciare a proteggere l'epidermide, utilizzando creme idratanti con fattori di protezione solare da un 15 ad un 30 spf.

Dopo i 30 e fino ai 50 anni: energizzare e prevenire

A partire dai 30 anni perfino chi ha seguito uno stile di vita molto sano (anche se molto meno rispetto ad un fumatore o a chi adotta ritmi sregolati) dovrà fare i conti con le rughe di espressione. Queste ultime non sono ancora diventate solchi profondi ma si mostrano come delle linee sottili intorno agli occhi, alle labbra e sulla fronte. E' importante, dunque, cominciare a prevenire quelle che poi saranno le rughe vere e proprie attraverso sostanze nutrienti come il coenzima Q10, il collagene, e prodotti naturali come il burro di karité o l'olio di Argan, che ridensificano le cellule dall'interno. Dopo i 40, poi, è indispensabile detossinare il derma, che comincia a risentire particolarmente dello stress con la conseguente comparsa di colorito spento, cellule morte, pelle asfittica. In questo caso molto utili saranno gli oligopeptidi, la vitamina C e l'acido ialuronico.

Dai 50 anni in poi: riparare i danni e levigare

La pelle dei 50 anni (e quella dei 60 e dei 70) va trattata con estrema cura, poiché deve fare i conti con i cambiamenti ormonali dovuti alla menopausa, oltre che con la secchezza epidermica e la comparsa delle macchie. In questa fascia d'età è quindi consigliabile utilizzare antirughe "filler" effetto lifting, che rimpolpano il solco dall'interno ed agiscono anche sulla grana della pelle, levigandola e rendendola più luminosa. Adatti a questi compiti sono la rosa mosqueta, il retinolo, estratti della soia. Per quanto riguarda le macchie cutanee invece, si dovrà scegliere un antirughe con tetrapeptidi, che riducono la formazione di melanina.

Quale prodotto/i consigliamo

Il mercato cosmetico offre innumerevoli prodotti adatti a contrastare e minimizzare le rughe. E' importante scegliere prodotti di qualità, che contengano i principi attivi più indicati a rimpolpare e levigare la pelle. I migliori sono sicuramente quelli a base di collagene ed elastina: le due proteine più importanti in assoluto per la bellezza e la giovinezza della pelle del viso. Fondamentale è utilizzare prodotti specifici per la propria età e per la zona del viso da trattare.

Proponiamo la Linea di Cosmetici Filorga perchè hanno un eccezionale rapporto qualità/prezzo, Cerca Filorga sul nostro sito

PELLE DEL VISO (ALTRI TRATTAMENTI PER)


€ 119,00 Prezzo per te 101,15

Produttore: LABORATOIRES SVR ITALIA



PELLE DEL VISO (ALTRI TRATTAMENTI PER)


€ 119,00 Prezzo per te 101,15

Produttore: LABORATOIRES SVR ITALIA



Quando è necessario rivolgersi al medico

Da un punto di vista della salute, le rughe non hanno mai bisogno di consulto medico. Se però si vuole ripristinare un aspetto più fresco, è possibile consultare medici estetici o chirurghi plastici che potranno suggerire trattamenti più intensivi e specifici. La chirurgia estetica, tramite lifting, garantisce ottimi risultati. Esistono poi una serie di trattamenti più dolci, da effettuare presso strutture specializzate in medicina estetica come filler, botulino, peeling chimici o trattamenti al led.

Quali buone abitudini seguire e quali evitare?

Buone abitudini:

- Curare la propria pelle utilizzando prodotti antiage.

- Non fumare.

- Dormire un numero adeguato di ore.

- Utilizzare creme ad alto fattore di protezione contro gli UVA.

Cosa non fare:

- Condurre un'alimentazione sbilanciata ed uno stile di vita insalubre.

- Sottoporsi a sedute di abbronzatura o lampade abbronzanti senza adeguato filtro solare.



Acquista su Farmaspeed

Lo shopping su farmaspeed è facile, sicuro e veloce: naviga tra le categorie ed aggiungi nel carrello i prodotti che intendi acquistare; per il pagamento accettiamo tutte le Carte di Credito, il bonifico e la spedizione in contrassegno.