SUDORAZIONE ECCESSIVA

Definizione

L'iperidrosi è il termine "tecnico" che descrive un'eccessiva sudorazione. Ne sono maggiormente affetti i maschi di ogni età, ma ciò non esclude le femmine. Quando l'iperidosi interessa i piedi, significa che le ghiandole sudoripare collocate nella zona plantare hanno una produzione accentuata di sudore. A influenzare la sudorazione dei piedi sono sia fattori esterni, come l'attività sportiva e la temperatura ambientale, sia "fattori propri", come materiali di calze e scarpe poco idonei e poco traspiranti. Ma anche alcune malattie o squilibri possono favorire l'eccesso di sudore, come in coloro i quali sono affetti da diabete o sbalzi ormonali legati a determinati periodi. Oltre al problema che scaturisce dalla cattiva sensazione di avere piedi sempre umidi e spesso maleodoranti, l'iperidosi plantare può portare anche a situazioni ben più gravi dal punto di vista salutistico. Infatti sudore, umidità e ambienti chiusi (come il piede nella scarpa), sono i tre fattori principali per lo sviluppo e la proliferazione di batteri e germi che possono causare anche delle infezioni alla pelle, come micosi o onicomicosi. Quando il fenomeno interessa le ascelle, il rimedio più efficace è quello dell'utilizzo di deodoranti antitraspiranti, capaci di agire direttamente sulle ghiandole sudoripare in modo tale da ridurre la produzione di sudore.

Descrizione dei Sintomi

Il sintomo principale è quello visivo dato che togliendosi le scarpe e le calze si capisce immediatamente se il piede è sudato e umido. La sensazione di piedi bagnati è un primo elemento che consente di capire se si soffre di iper sudorazione ai piedi. Pruriti o bruciori possono essere causato da un principio di micosi, visibile a occhio nudo sulla pelle dei piedi, soprattutto negli spazi tra le dita. Inoltre l'eccessiva sudorazione dei piedi può essere associata a cattivo odore. Non bisogna confondere una normale sudorazione con una vera e propria iperidosi: un soggetto che presenta una sudorazione dopo che abbia praticato attività fisica è da considerarsi piuttosto usuale, ma, diversamente, se tale soggetto appare sudato allo stesso modo durante una consueta attività quotidiana "statica" (lavoro d'ufficio, piuttosto che di altro genere simile), allora potrebbe porsi il dubbio se possa essere affetto da iperidosi.

Possibili rimedi

Il rimedio appare piuttosto semplice e scontato: l'utilizzo di un buon deodorante che consenta la traspirazione è certamente un metodo tra i più efficaci per riportare il problema nei giusti ranghi. Inoltre vi sono anche polveri e creme che possono aiutare.

Esiste una terapia farmacologica o una ionoforesi per casi lievi e una chirurgica per casi gravi. In quest'ultimo caso viene effettuata una simpatectomia lombare, ovvero un'interruzione del contatto nervoso responsabile della stimolazione delle ghiandole sudoripare. La ionoforesi applica una piccola corrente elettrica alla parte affetta da iperidrosi, in modo tale da interferire con i recettori nervosi.

Quale prodotto/i consigliamo

Per i piedi:

Creme deodoranti, Saltrati, Balsamo, Fiale per regolare l'eccessiva sudorazione.

CREMA DEODORANTE


€ 8,50 Prezzo per te 8,25

Produttore: CICCARELLI SpA



ANTISUDORE ANTIODORE: CREME PER PIEDI


€ 14,00 Prezzo per te 13,58

Produttore: WELEDA ITALIA Srl



ANTISUDORE ANTIODORE: CREME PER PIEDI


€ 7,50 Prezzo per te 7,28

Produttore: PASQUALI Srl



DEODORANTI CORPO ANTITRASPIRANTI


€ 15,50 Prezzo per te 15,04
In riassortimento

Produttore: GIULIANI SpA



DEODORANTI CORPO ANTITRASPIRANTI


€ 21,50 Prezzo per te 20,86

Produttore: PEGASUS ITALIA Srl



DEODORANTI CORPO ANTITRASPIRANTI


€ 5,90 Prezzo per te 5,72

Produttore: VEBI ISTITUTO BIOCHIMICO Srl



DEODORANTI CORPO ANTITRASPIRANTI


€ 9,90 Prezzo per te 9,60

Produttore: ITALSILVA COMMERCIALE Srl



Quando è necessario rivolgersi al medico

Quando si nota un'eccessiva sudorazione anche nella stagione fredda o con scarsa umidità. Il medico effettuerà una serie di test per constatare se l'iperidrosi è conseguente a una patologia o ha carattere primario.

Quali buone abitudini seguire e quali evitare?

La prima buona abitudine è proprio quella dell'igiene quotidiana. Inoltre è consigliabile cambiare spesso le calzature e lasciarle arieggiare per diverso tempo appena si scalzano dal piede. Utilizzare calze in cotone è preferibile per coloro i quali soffrono di iperidosi, in quanto è una fibra naturale.

-Evitare scarpe occlusive o in materiale acrilico che aumenta la sudorazione e la proliferazione batterica;

-effettuare una pedicure una volta a settimana;

-usare prodotti per l'igiene con soluzione disinfettante per prevenire micosi;

-applicare uno spray antimicotico e antisettico su scarpe e calzini;

-evitare di indossare questi ultimi se in materiale sintetico per non incapsulare i microrganismi;

-trattare l'iperidrosi adeguatamente e secondo il consiglio del proprio medico curante.

Se siete colpiti dal problema della sudorazione eccessiva delle ascelle, allora il primo consiglio che dovete seguire è quello di mantenere una corretta igiene e pulizia del vostro corpo. Poste le basi, si consiglia allora di utilizzare prodotti specifici per la problematica quali saponi contenenti zolfo ad azione antibatterica. Si rivela molto utile anche l'utilizzo di abiti larghi, che non fascino eccessivamente e che siano fatti con cotone, seta o lino. Infine, può essere pratico per l'assorbimento del sudore in eccesso indossare una maglietta aderente in cotone.



Acquista su Farmaspeed

Lo shopping su farmaspeed è facile, sicuro e veloce: naviga tra le categorie ed aggiungi nel carrello i prodotti che intendi acquistare; per il pagamento accettiamo tutte le Carte di Credito, il bonifico e la spedizione in contrassegno.